Gravidanza e cosmesi naturale

Durante la gravidanza , tutto ciò che mangi viene assorbito indirettamente dal bambino , non solo il cibo, ma anche gli ingredienti dei cosmetici possono entrare nel flusso sanguigno e da lì al bambino. Ecco perché è fondamentale utilizzare cosmetici naturali e privi di sostanze tossiche in questo periodo importante per lo sviluppo del bambino.

Alcuni degli ingredienti comunemente usati nei cosmetici, come i parabeni, i filtri solari chimici o gli ftalati , hanno dimostrato di essere interferenti endocrini. Ciò significa che sono in grado di interagire con il nostro sistema ormonale, potendo causare danni alla salute e allo sviluppo del feto.

Sfortunatamente, questo argomento è molto sconosciuto, non solo al grande pubblico, ma anche agli operatori sanitari, il che significa che le donne non sono sufficientemente informate sull'argomento.

Quali ingredienti dovrei evitare durante la gravidanza?

  • ingredienti tossici

In Planthia crediamo che sia fondamentale evitare la presenza di composti tossici nei nostri cosmetici e ancora di più durante la gravidanza. Se vuoi sapere nel dettaglio quali sono, puoi scoprirlo in questo articolo sul nostro blog .

Si consiglia di evitare ingredienti derivati ​​dal petrolio come oli minerali, conservanti artificiali, profumi sintetici, siliconi , agenti chelanti come EDTA e composti etossilati come PEG e PPG .

Insomma, vi consigliamo cosmetici atossici come i nostri. Prenditi cura della tua pelle, della tua salute e di quella del bambino.

  • filtri chimici
Come abbiamo già spiegato nel nostro articolo del blog sulla protezione solare , i filtri chimici come il benzofenone-3 , ampiamente utilizzato nelle creme solari, possono avere gravi conseguenze per la nostra salute.
Questi composti hanno tossicità endocrina, neurologica e dello sviluppo , motivo per cui consigliamo sempre di evitarli e ancor di più durante la gravidanza. Invece, cerca creme naturali che utilizzino uno schermo fisico.
INCI: Benzofenone-3, Ethylhexyl Methoxycinnamate, Homosalate, 4-Methylbenzylidene camphor, ethylhexyl salicylate, PABA, ecc.
  • Acido salicilico e derivati
L'acido salicilico potrebbe raggiungere il feto e causare effetti teratogeni o tossici sull'embrione. Sebbene si ritenga che a basse concentrazioni e, soprattutto nei prodotti che vengono risciacquati, il rischio sia basso. Si consiglia di sostituire i prodotti che contengono acido salicilico con altri durante la gravidanza.

    INCI: Salicylic Acid, Sodium Salicylate, Methyl salicylate, Potassium salicylate, ecc.

    • Retinolo (Vitamina A) e derivati
    Questa vitamina è una sostanza teratogena, cioè può causare malformazioni nel feto . La comparsa delle malformazioni dipenderà dalla quantità di sostanza ingerita o assorbita e dal momento dello sviluppo del bambino.
    INCI: Retinol, retinyl palmitate, retinyl acetate, ecc.
    • Caffeina
    Durante la gravidanza si raccomanda di evitare l'uso di caffeina poiché alcuni studi hanno dimostrato che può favorire la comparsa di alcuni problemi come l'aborto spontaneo, la nascita di un bambino morto, il basso peso alla nascita e la leucemia infantile acuta. Nel caso dei cosmetici, la caffeina può essere utilizzata in prodotti antietà e anticellulite .

      INCI: Caffeina, Coffea Arabica

      Gli oli essenziali dovrebbero essere evitati durante la gravidanza?

      In genere si raccomanda di evitarli, almeno durante il primo trimestre di gravidanza, per precauzione. Fatta eccezione per l'olio essenziale di limone e menta piperita, che può aiutare a ridurre la nausea e il vomito se inalato.

      Se vuoi utilizzare le proprietà degli oli essenziali durante la gravidanza, tieni presente che alcuni, come la canfora o il rosmarino, sono vietati. Ti consigliamo sempre di rivolgerti ad un professionista specializzato che possa consigliarti.

      Nei prodotti Planthia gli oli essenziali sono usati nel profumo. Sempre in piccole quantità, quindi il suo utilizzo è sicuro nelle donne in gravidanza, purché non siano allergiche a nessuno dei suoi ingredienti. Nonostante ciò, ti consigliamo sempre di consultare il tuo professionista di fiducia.

      L'unico prodotto che sconsigliamo alle donne incinte è la schiuma PURE in quanto contiene acido salicilico.

      Bisogna sempre tenere presente che con gli ormoni della gravidanza la pelle cambia e diventa più sensibile e reattiva. Per questo motivo è importante fare attenzione quando si applica un prodotto cosmetico e accertarsi prima che non produca alcuna reazione. La nostra raccomandazione è di provare ad applicare una piccola quantità di cosmetico prima di usarlo.

      Quali ingredienti sono utili durante la gravidanza?

      Questo principio attivo è altamente idratante e compatibile con la pelle, rendendolo ideale per la cura quotidiana della pelle durante la gravidanza.

      È ideale per idratare e nutrire la pelle durante la gravidanza. Ha proprietà rigenerative che favoriscono l'eliminazione delle smagliature.

      Nutre, idrata e rigenera la pelle in profondità, aiutando ad eliminare smagliature, secchezza e rughe.

      Migliora l'elasticità della pelle e favorisce l'eliminazione di smagliature e rughe.

      Bibliografia

      Interferenti endocrini estrogenici nella placenta e nel feto

      Interferenti endocrini e gravidanza: conoscenze, atteggiamenti e pratiche degli operatori sanitari perinatali. Un'indagine multicentrica francese

      Consumo materno di caffeina e risultati della gravidanza: una revisione narrativa con implicazioni per la consulenza per le madri e le future mamme.

      Effetto dell'aroma di menta su nausea, vomito e ansia nelle donne in gravidanza

      Gli usi dell'aromaterapia nella salute delle donne

      Scopri i nostri prodotti

      Prodotti sostenibili, naturali, toxic-free, cruelty free e vegani

      In Planthia creiamo prodotti unici con ingredienti di alta qualità che rispettano l'ambiente e si prendono cura del tuo corpo. BENVENUT@ ALLA RIVOLUZIONE DEI COSMETICI!